Privacy Policy


Si chiama Evan Adamson, ha appena compiuto 13 anni e per il suo compleanno ha ricevuto il regalo più bello per un batterista come lui: il ragazzo, infatti, ha realizzato il suo più grande sogno, quello di suonare con la sua band preferita, i Metallica.

È successo martedì scorso, durante il concerto dello storico gruppo alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam: Evan è stato invitato sul palco e poi a sedersi dietro la batteria. Subito dopo James Hetfield si è voltato e non vedendo Lars Ulrich al suo posto ha esclamato: “Oh, mio Dio, Lars si è rimpicciolito! – ha scherzato – Lo hanno messo in lavatrice. Eppure lo avevo detto io di non metterlo nell’asciugatrice”. A quel punto Ulrich è tornato sul palco, ha consegnato le bacchette al giovane batterista e lo ha incoraggiato a darci dentro nella sua esibizione. 

E così, del tutto a suo agio e muovendosi proprio come una rockstar, Evan ha iniziato a suonare l’intro di Seek and Destroy per la band, per poi dare il cambio a Ulrich che è così tornato al suo posto per continuare lo show. L’intera scena è stata ripresa in un video poi pubblicato su Twitter, dove la band ha fatto gli auguri al giovane per il suo compleanno. Di certo il promettente batterista non dimenticherà mai questo giorno.

La sua reazione lo dimostra: “Bene, bene, bene, non ho parole – ha scritto Evan sul suo profilo Instagram – intendo dire che suonare la batteria di fronte a 68mila persone con i miei eroi, la mia band preferita in assoluto, è stata la cosa migliore della mia vita. Per completare il tutto, era anche il mio compleanno”.


La prossima data del WorldWired Tour dei Metallica è proprio questa sera, 13 giugno, a Colonia, in Germania.





Source link