Privacy Policy


La voce dei Rolling Stones, Mick Jagger, ha recentemente subito un intervento chirurgico al cuore, che ha portato il gruppo a posticipare il tour “No Filter” in Nord America. Nel frattempo, Jagger si è ripreso e la band si prepara a tornare on the road.

Keith Richards ne ha parlato in un’intervista con il Toronto Sun: “L’ha superata con facilità. È in gran forma”. Il chitarrista ha dichiarato che non ha mai pensato che il collega rischiasse di morire: “Tutti ci dicevamo: Oh, Mick migliorerà presto. Non avevamo dubbi che sarebbe tornato in forma e abbiamo aspettato. E, no, non è stato un campanello d’allarme per il resto della band”. Tuttavia, si è detto rattristato nel sentire la notizia della scomparsa della leggenda della musica di New Orleans, il Dr. John, all’età di 77 anni, il sei giugno scorso, a causa di un infarto.

Poi sulla sua carriera da solista, ha aggiunto: “Spendere il mio tempo con gli X-Pensive Winos mi ha fatto apprezzare molto di più ciò che Mick deve fare e ciò che un frontman deve fare. Quindi sì, vivi e impari”, ha concluso.

Poi ha raccontato che le prove degli Stones stanno andando alla grande, con alcune modifiche alla set list del tour per la tappa nordamericana.

Ci sentiamo bene. E amiamo quello che facciamo. Non c’è motivo di smettere davvero. Lo adoro. Non vedo l’ora di farlo“, ha concluso Richards.

Jagger, dalla sua ha fatto sapere di sentirsi molto bene. Ospite della stazione radio Q107, ha spiegato che è tornato tutto alla normalità, che sta provando già da settimane e che tornerà presto a farlo con il resto della band.

I Rolling Stones riappariranno in tour il 21 giugno a Chicago.

 





Source link